Featured

LA NUOVA SFIDA DI TABOO: GRANDI VS PICCOLI (ANCHE PER MAMME CHE GIOCANO POCO!)

By 0 No tags Permalink

Non sono mai stata una mamma molto giocherellona, forse non sono nemmeno mai stata una bambina che amasse troppo giocare con i giocattoli.
Ricordo che da piccole, io e mia sorella Marta, non impazzivamo per le bambole e, quando ci giocavamo, per noi il massimo del divertimento era dare una spazzolata ai capelli e rimetterle in ordine ben composte sulla loro mensola. Guai cambiarle d’abito!
Le mie bambine-terremoto sono ben diverse da me, adorano giocare, sono molto fantasiose e vivaci, i loro giocattoli portano i segni del divertimento (sono distrutti!)… e anche se questo in un primo momento ha sconvolto la mia meticolosa e maniacale propensione all’ordine e al conservare intatte le cose, col tempo ho capito che la loro, era la via corretta. E di sicuro la più divertente!
Resta un piccolo problema: rimango avvezza al sedermi sul tappeto e giocare con le bambole insieme alle bambine… proprio non mi viene!
Portarle a passeggiare, in bici, leggere libri, sì… ma bambole e giochi di ruolo non sono il mio forte.
Poi un bel giorno è arrivato a casa nostra TABOO, in passato uno dei giochi preferiti mio e di mia sorella, in una nuova versione GRANDI VS PICCOLI, ed è stato subito amore.

Una bella occasione per giocare, e coinvolgere anche la zia Marta in un bell’amarcord sui nostri giochi da ragazze!
Adoravamo stare in squadra insieme, perché avevamo tutti i nostri aneddoti ed escamotage per farci indovinare le parole segrete, usando ricordi e frasi solo nostre, che ci facevano ridere come due pazze.
Nella sua nuova versione, TABOO GRANDI VS PICCOLI, ha delle carte speciali per i più piccoli con una parola da indovinare e solo 2 parole Taboo da non poter pronunciare.
Sveva ed Emma hanno capito subito il meccanismo e si sono impadronite del BUZZ per segnalare gli errori sulle parole Taboo.


Le ho scoperte davvero veloci nel trovare soluzioni e parole per fare indovinare la parola misteriosa.
Un bell’esercizio sulla lettura e una buona occasione per arricchire il loro vocabolario…


Nonché un bel
tuffo nel passato per me è Marta, che anche se un po’ arrugginite, abbiamo retto la sfida con le piccoline… anche se alla fine del gioco, abbiamo dovuto chiedere la rivincita!

Chiara
#tempodigiocare #adv