Epifania, tutte le feste porta via

Eh purtroppo è tutto vero… È arrivata anche l’Epifania e mai come quest’anno il detto che “tutte le feste porta via” poteva suonarmi così fastidioso. Sì, perché per chi, come me, si è goduto ferie non-stop dalla Vigilia ad oggi (praticamente al pari delle vacanze scolastiche), è stata dura, e non poco, ricominciare tutto.
Queste vacanze natalizie sono state per noi all’insegna della Famiglia, nel senso più bello e profondo del termine… Niente viaggi, poche uscite, solo tante felici tavolate in compagnia, in casa, tra lucine scintillanti e pacchetti colorati, cappelletti, lenticchie e panettoni.
Un Natale di tradizioni, quelle che con tutto il cuore mi auguro di trasmettere alle mie bambine, così come sono state trasmesse a me.
Anche le più superficiali, perché in fondo anche quelle creano la Magia del Natale.
E così, da quando abbiamo fatto l’albero tutti insieme l’8 Dicembre, non ci siamo fatti mancare nulla: decorazioni, bigliettini e pacchetti Home Made, la tavola apparecchiata per Santa Lucia e l’Asinello, i regali e le emozioni del 13 Dicembre, i lavoretti degli asili esposti in casa tipo opere d’arte, la meravigliosa cena della Vigilia a casa Bonardi (dove ci siamo sentiti così coccolati), il nostro tradizionale Pranzo di Natale con zii e bisnonni a Rimini (quest’anno particolarmente ricco di emozioni), Capodanno in casa a misura di bimbe, una bella serata con le amiche dall’Australia e…. per finire in bellezza, un super pranzo della Befana a casa nostra con tanto di Calze e dolcetti.
A illuminare tutti questi momenti felici, il sorriso e la gioia negli occhi delle mie bambine… Ne avevo così bisogno. Per quanto io mi ripeta che sia giusto così, che oggi  quasi tutte le Mamme lavorano, mi rendo conto che stando via tutto il giorno c’è davvero molto che mi perdo di loro, che quando torno la sera, stanca, stravolta e nervosa, c’è davvero molto che si perdono di me. E se è vero che è la Qualità che conta, non la Quantità del Tempo… Di qualità, la sera alle 8, nel turbinio della routine serale, per quanto mi sforzi… Non so se proprio gliene riesco a dare.
Ripenso velocemente al 2014, lo ripercorro come un film… Non è stato facile, questo NO. Il primo anno intero che ho lavorato da dopo le maternità…
Intenso e… Infinito. Alle prese coi sensi di colpa, ma anche con la voglia di fare, col traffico, la strada, col tempo che non basta mai, con vaschette di cibi congelati per la sera (ma rigorosamente cucinati da me), lavasciuga ogni giorno, pannolini e biberon, programmi perfetti ma che saltavano all’improvviso (… E meno male che appartengo alla categoria “faccio la lista per la spesa peró me la scordo a casa!” e che sono propensa al piano B).
Intenso, e con tante gioie e soddisfazioni… Il diplomino del nido della Sveva, le prime frasi dell’Emma, le vacanze, gli amici, i nostri week end parti-e-vai. Il mare, la montagna, le cene d’estate, le feste di compleanno, l’inserimento alla materna che la Sveva ha affrontato con tanta serenità (più di me!!!), il lavoro che è andato anche meglio del previsto.
E tutto questo, la parte difficile e la parte meravigliosa, con al mio fianco un marito stupendo. Sempre e comunque, a volte più del dovuto. Accanto e attivo, in modo efficace. Nel bene e nel male (e vi assicuro che ne sopporta di sbalzi d’umore)…
Ecco… Se riguardo il 2014, vedo tanto Amore… Quindi per il 2015 non so esprimere desideri… Non chiedo di più di quello che ho.
E perciò ancora, quando suonerà la sveglia e, puntualmente, non la sentiró… quando Stefano mi farà trovare il caffè brontolando che non sono mai pronta, e comunque prima di uscire mi saluterà con un bacio, quando salirò sulla macchina gelida e maledirò Gennaio, mentre infreddolita e fuori ritmo mi metterò in viaggio per Bologna… Ecco, anche se quella gran stronza della Befana è passata a portar via tutte le feste, può darsi anche che incomincerò la giornata con un sorriso, perché so che mi basta guardare la mia famiglia per trovare ogni giorno la Magia del Natale. È l’energia per fare tutto.

Buon Anno, Amiche Mums at Work. Che sia speciale per tutte voi!

Chiara Mum